Continuiamo insieme con Alemanno… ma anche no!

5

3 maggio 2013 di ilpolirico

I cittadini romani, il 26 e 27 maggio, si troveranno ancora una volta nelle urne per scegliere il loro nuovo primo cittadino. Il sindaco uscente, Gianni Alemanno, oltre a 5 anni ininterrotti di attacchi per aver composto una giunta a conduzione familiare come fosse un Bed&Breakfast, si trova in grossissima difficoltà in questa tranche finale pre elezioni. Causa, l’arresto di Riccardo Mancini, suo braccio destro, se non scagnozzo, per tangenti, corruzione e fatture false. Insomma, un abituè nella politica italiana degli ultimi anni. So che dare addosso ad Alemmanno è un pò come sparare sulla croce rossa, insomma un pò come schernire Bersani, troppo facile mi direte; avete ragione, ci sto!

Però vorrei portare alla vostra preziosissima attenzione le vicende di un caso umano ormai al termine del suo mandato e sull’orlo di una crisi di nervi. Alemanno in questo ultimo periodo sembra in gravissima difficoltà nel riuscire a gestire questa enorme valanga di materia marrone e maleodorante che lo sta travolgendo. Le probabilità di una sua rielezione sono più o meno quelle di Berlusconi che si innamora follemente della Bocassini. Naturalmente mentre scrivo di un suo possibile bis, essendo un cittadino romano, gratto ardentemente e freneticamente i miei coglioni, in quanto sarebbe come affidare nuovamente una nave da crociera a Capitan schettino. Masochismo estremo!

Il mite Gianni comunque, cerca in tutti i modi di scostarsi da tali dicerie nei suoi confronti. Sbraita ed inveisce contro i giornalisti come un rinoceronte impazzito sotto effetto di acidi a cui non aprano la gabbia da almeno 10 anni…

Come se non bastasse il 14 Aprile querela pubblicamente la Gabanelli per la puntata di Report che tratta proprio del caso Mancini, appalti filo-bus e metro C. Tempismo perfetto del Sindaco, poichè il giorno dopo la giornalista viene scelta dai Grillini come candidata alla Presidenza della Repubbblica.

Schermata 2013-04-28 a 15.56.54

Un altro tentativo dell’ancoraperpoco Sindaco è quello di tappezzare Roma di manifesti in cui vengono mostrate cifre e percentuali alla carlona. Lo sfondo e la foto dei manifesti sono sempre uguali, l’unica cosa che cambia sono le cazzate riportate sui suddetti.

ALEMANNO_2730X1760.indd     ALEMANNO_2730X1760.indd     ALEMANNO_2730X1760.indd

Dopo queste prime percentuali, tanto per ribadire che ai politici non piace affatto dirle grosse, il comitato elettorale del Sindaco si scatena…

ALEMANNO_2730X1760_abusivi-300x204     ALEMANNO_2730X1760.indd

Lo staff di Alemanno ha capito che, nonostante i tentativi, è ancora lontano dall’obiettivo prefissatosi. Cioè quello di colpire i cittadini con cifre e percentuali e centrare quali siano le loro esigenze, cosicchè nessuno potrà mai dire di no ad Alemanno Sindaco. Così lo staff ha deciso di rivedere i manifesti elettorali e scovare temi che siano ancora più vicini ai cittadini e argomenti che li tocchino ancora più da vicino nelle loro vicende quotidiane. I nuovi manifesti non sono ancora stati esposti, ma grazie ad una talpa che si trova all’interno del comitato elettorale del Sig. Gianni sono giunti in mio possesso prima della distribuzione al pubblico.

Schermata 2013-05-03 a 17.21.04

Schermata 2013-05-03 a 17.21.33

Schermata 2013-05-03 a 17.22.11

Schermata 2013-05-03 a 17.20.39Schermata 2013-05-03 a 17.22.32

Ma poi cosa cazzo sono i pregiati cacao?

Schermata 2013-05-03 a 17.22.57

Dopo questa anteprima, vorrei lasciarvi con il nuovo spot elettorale del Sindaco Alemanno. In cui fa la parte del sindaco operaio che spazza la neve, sposta transenne e si dà da fare in prima persona per Roma Capitale. Un video patetico fino all’inverosimile per riuscire a raccattare gli ultimi voti prime delle elezioni.

Annunci

5 thoughts on “Continuiamo insieme con Alemanno… ma anche no!

  1. Veronica Adriani ha detto:

    Grazie per avermi fatto scoprire questa perla, non so come – da romana – abbia fatto a perdermela fino ad ora. Nota di merito al doppiatore, che evidentemente deve aver fatto il salto di qualità dai film di Maccio Capatonda.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Segui la Polirica!

Segui assieme ad altri 274 follower

The Versatile Blogger

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: