Vorreste conoscere la verità?

Lascia un commento

8 maggio 2013 di ilpolirico

Ieri pomeriggio, mentre ero impegnato a fumare la mia consueta sigaretta post-caffè, mi si avvicinano, senza che me ne accorgessi, un signore ed una signora non poco attempati. Lui era ben vestito ed aveva dei giovanili occhiali da sole con lenti arancioni, lei una foltissima chioma cotonata di capelli dal peso di 10kg circa. L’uomo mi sbuca da dietro e con voce leggiadra mi chiede:

“Giovanotto… vorresti conoscere la verità?”

Lì per lì e tra me e me mi sono detto:

“Porca puttana si! Finalmente! Voglio sapere tutto!

Nel secondo successivo ho frenato il mio entusiasmo e, sempre tra me e me, mi sono detto:

“Ma la verità su cosa, di chi? Ma soprattutto lei, chi cazzo è?”

Quello che non ho detto tra me e me, insomma la risposta, è stata:

“Sarebbe bello, ma non mi interessa. Grazie comunque!”

“OK, ma lei crede nell’inferno?”

“No, ma se è per questo, neanche nel paradiso!”

“Beh giovanotto, sbaglia.”

“Guardi, non credo praticamente in nulla che non possa essere razionalmente spiegato.”

“Ha mai letto la Bibbia?”

“Si. Quando me lo imponevano. Ho frequentato una scuola privata. Una scuola di Legionari di Cristo”

“Oh ma che fortuna!”

“Eeeeeh si! Però non credo abbia avuto molto effetto su di me.”

“Le lascio questo opuscolo con tutte le risposte alle domande che ognuno di noi si pone e a cui nessuno sa rispondere, però non cestinarlo!”

“Si figuri” rispondo io.

E infatti l’ho conservato per riderci un pò su con qualche amico che, come me, non crede praticamente a un cazzo! Infine se na vanno, ringraziandomi per l’educazione e per la disponibilità.

Questo piccolo opuscolo recita così:

Vorreste conoscere la verità?

La verità su che cosa? Su alcune delle più importanti domande che l’uomo si sia mai posto. Forse anche voi vi siete fatti domande come queste:

  • Dio si interessa davvero di noi?
  • Guerre e sofferenze finiranno mai?
  • Cosa ci accade alla morte?
  • C’è qualche speranza per i morti?
  • Come si deve pregare per essere ascoltati da Dio?
  • Come trovare la felicità?

Dove andreste a cercare le risposte? Nelle biblioteche e nelle librerie ci sono migliaia di libri che asseriscono di rispondere a queste domande. Spesso però un libro contraddice l’altro. Certi libri, poi, sembrano validi sul momento ma ben presto diventano superati e vengono aggiornati o sostituiti

Pensate un pò, ci sono libri diversi l’uno dall’altro. Cioè, gente con opinioni diverse. Pazzesco! In più ci sono libri che si aggiornano e si modificano a seconda dell’epoca storica, degli usi e dei costumi di una società che si evolve. Veramente incredibile! Perchè cazzo ho sprecato del tempo per leggere ed informarmi quando tutta la verità del mondo si trova in un solo libro, vecchio di 2000 anni, ma mai superato. Rivisitato e modificato a piacimento da un’istituzione misteriosa e controversa. Sono proprio uno fottutissimo stolto! Un libro che si rifà agli insegnamenti di una figura immaginaria ed ultraterrena che prima di inventare la terra ha inventato se stesso dal nulla, il cui figlio è uscito fuori dalla vulva di una donna vergine e tutto questo casino per non far sapere al povero Giuseppe che era più cornuto di un’alce. Un’altra scusa non la potevano inventare? Dovevano farne uscire una religione!

L’opuscolo prosegue citando alcuni passi della Bibbia che danno risposta alle suddette domande.

Domande a cui ho trovato una personalissima risposta:

Dio si interessa davvero di noi? Credo che se abbia immaginato e creato personaggi del calibro di Gasparri, La Russa, D’Alema, Rutelli, Berlusconi e compagnia bella non possa che volere il nostro male

Guerre e sofferenze finiranno mai? Forse si, se aveste smesso di imporre il vostro credo e foste state tolleranti nei confronti di chi non la pensava come voi!

Cosa ci accade alla morte? Io la butto lì… si muore?

C’è qualche speranza per i morti? Credo proprio di no. Insomma è gia dura che ci sia speranza per uno in fin di vita. Credo che uno morto rimanga morto. Almeno che non si trovino tutte e sette le sfere del drago per farlo resuscitare.

Come si deve pregare per essere ascoltati da Dio? Non saprei, ma se io pregassi e volessi farmi ascoltare dall’altissimo, salirei su un punto piuttosto alto totalmente nudo con un’enorme parabola infilata nel culo e urlerei a squarciagola il padre nostro. Se lui non mi dedicasse attenzione, comincerei a considerarlo molto menefreghista.

Come trovare la felicità? Non è facile, c’è una probabilità su 56.035.316.700. E in quel caso, molto probabilmente e a gran voce griderai:

“Ho fatto 6 porco D!000000!!!

Bestemmie e imprecazioni si consumerebbero per le successive tre ore!

E comunque se dovesse esistere una vita dopo la morte non sarebbe poi così paradisiaca come dice la Bibbia, ma non lo dico io, lo dice Gianfranco Funari direttamente dal paradiso…

E’ LA LEGGE DEL TRAPASSO, SE N’ CAPIVI N’ CAZZO PRIMA, CAPISCI MENO DE N’ CAZZO POI!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Segui la Polirica!

Segui assieme ad altri 274 follower

The Versatile Blogger

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: