Passato, presente e futuro. Giusto un tuffo.

5

17 dicembre 2013 di ilpolirico

Se si stilasse un bilancio finale di questo anno politico verrebbe da mettersi a piangere. Non sto esagerando, infatti sto piangendo. Facendo un tuffo nel passato, ripercorriamo brevemente cos’è stato questo 2013. Dopo la sfiducia del Pdl al Governo Monti gli italiani, nel bel mezzo della crisi, si ritrovarono in campagna elettorale. Visto che siamo un paese normale, abbiamo avuto una normalissima campagna elettorale con appena 6 candidati premier. Bersani, Berlusconi, Monti, Giannino, Ingroia e possiamo dire Grillo. Già dagli albori la situazione non auspicava un futuro roseo. Ripercorrendo brevemente la battaglia tra i candidati ricorderete; uno sfavillante Berlusconi dopo un anno in sordina; il nulla totale di Bersani che già a un mese dal voto spartiva i ministeri; la laurea e i vestiti di Oscar Giannino, Monti che da sobrio e rispettabile economista si trasforma in un cialtrone qualunque che adotta cani in diretta; la Rivoluzione così Civile di Ingroia che si scordò di cominciarla; infine i vaffanculo raccogli delusi di Grillo. Arrivati al voto, 24 e 25 febbraio, tutti ricorderanno il risultato finale. PD e Pdl attorno al 30% (comprensivo di coalizioni) con 140.000 voti di scarto e il M5S primo partito d’Italia col 25%. A quel punto Napolitano affidò l’incarico a Bersani che, dopo due mesi di scouting tra i grillini per trovare una maggioranza, e il vaffanculo in streaming ricevuto da Crimi e dalla Lombardi, rimanda la patata bollente nuovamente nelle mani del Capo dello Stato. Il quale, dopo aver chiamato a raccolta 10 saggi per la stesura di dieci punti programmatici, se né laverà beatamente le mani, in quanto in scadenza di mandato, degli ingorghi istituzionali venutisi a creare a causa di una legge elettorale paragonata ad un maiale. Con tutto il rispetto per quel povero maialino, sai che croce essere accostati ad una legge di Calderoli. Infatti incombono l’elezioni del nuovo P.d.R. Il PD lancia un messaggio chiaro ai suoi elettori a cui aveva giurato: mai e poi mai col Pdl. Infatti dal buio di una stanza in cui si accordarono Bersani e Berlusconi uscì il nome di Franco Marini, trombato dallo stesso PD. Nessuno toglie il fatto però che il Pdl possa aver giocato un tiro mancino ai suoi avversari. Mentre il M5S tramite le “quirinarie” lancia il nome di Rodotà, Grillo apre le porte ad un governo PD-5S. Nome, quello di Rodotà, che potrebbe unire o spaccare il PD. Cosa successe naturalmente? Il PD si spaccò e per non rischiare di dilaniare ulteriormente il partito si decise per un nome che tutto poteva fare fuorché dividere il partito, Prodi. Come no, la carica dei 101. A questo punto, essendo noi un paese normale, venne rieletto Napolitano. Si si, proprio lo stesso che appena qualche giorno prima dichiarò: “Non mi convinceranno a restare, la mia rielezione sarebbe al limite del ridico, una pasticcio all’italiana”. Vi dico questo sempre per ricordarvi che siamo un paese normale, normale e coerente. E soprattutto un paese dove gli esempi arrivano dall’alto. Così, saltando qualche passaggio qua e là, il 28 aprile, puff… Governo Letta. “Letta chi?” – “No quello, il nipote” –  ”Aaaah!”.

Dopo otto mesi, cosa ha prodotto a il Governo Letta?

Un cazzo risponderebbero i più scettici. E invece… No scusate, hanno ragione gli scettici.

Continua a leggere…  http://www.youthunitedpress.com/passato-presente-e-futuro-giusto-un-tuffo/#sthash.JzyBBAiE.dpuf

Annunci

5 thoughts on “Passato, presente e futuro. Giusto un tuffo.

  1. ci permettiamo “di segnalare”, cioè, mancava un pezzo. ^_^

  2. ci permettiamo con umiltà, quale modestissimo contributo alla discussione, che il 2013 politicamente ha pure prodotto questo: http://friedrichnicita.com/2013/07/02/friedrich-nicita-ambasciatore-nichilista-nel-mondo/ 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Segui la Polirica!

Segui assieme ad altri 275 follower

The Versatile Blogger

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: